PARLANE CON LA PEDAGOGISTA “LA STORIA DI UN’ADOLESCENTE IN CRISI”

"LA STORIA DI UN'ADOLESCENTE IN CRISI"

Counselling agli adolescenti: una scelta vincente

Oggi vi racconto la storia di Jenny, e di come il counselling è stato per lei la soluzione a un momento di grande difficoltà…

Jenny è una ragazzina di 12 anni che è stata portata dalla mamma in Poliambulatorio Studio Sinergia per trovare una soluzione a un momento difficile che creava non pochi conflitti in famiglia: la ragazza non aveva più voglia di fare niente, a scuola aveva iniziato a studiare poco (mentre prima era una delle migliori della classe) e ad aumentare le tensioni in famiglia c’era anche la volontà di Jenny di abbandonare lo sport che tanto amava.

La ragazza si è chiusa nei confronti dei genitori, non voleva parlare e i litigi erano molto frequenti, col risultato di chiusure logoranti per tutti i componenti della famiglia.

La ragazzina al primo incontro con la Pedagogista si è subito aperta molto, raccontando di come stesse meglio da sola, di non amare la compagnia di amici e amiche e di non avere voglia di stare a contatto con altre persone. Queste e altre cose sono state per la Pedagogista forti campanelli di allarme che le hanno permesso di riconoscere in Jenny un’adolescente che aveva bisogno di una guida e di un sostegno in un momento di crisi, al fine di aiutarla a ritrovare i giusti riferimenti per affrontare la situazione, prendendo consapevolezza dei propri punti di forza e lavorando affinché potesse ricominciare a vivere serenamente il rapporto con sé stessa e con gli altri.

 

È iniziato quindi un lavoro mirato, che univa Counselling pedagogico e movimento (di cui non posso svelarvi i dettagli), ma i risultati sono stati davvero formidabili.

Dopo circa 6 settimane Jenny ha iniziato a ritrovare le energie e il sorriso, il rapporto con la mamma e con la famiglia è molto migliorato, ha scelto di continuare lo sport che amava e che stava quasi per abbandonare, ma soprattutto ha ricominciato a sentirsi responsabile di quello che fa e a fare le cose bene e con entusiasmo, mostrando maggiore interesse a scuola e nelle relazioni con i suoi coetanei.

 

Adolescenti in crisi, cosa fare?

  • Non avere paura a chiedere aiuto ad un/a professionista;
  • Riconoscere che è un’età delicata e che il momento storico-sociale che stiamo vivendo non è di aiuto;
  • Lavorare sinergicamente per aiutare la persona a ritrovare il suo benessere;
  • Concentrarsi sul problema contingente e trovare strategie risolutive efficaci e funzionali.

 

Dott.ssa Tecla Marelli

Compila il form sottostante per richiedere informazioni o per prenotare un incontro con la pedagogista

Messaggio WhatsApp
Hai bisogno d'informazioni?